Bustese Milano City, il pari dà continuità

La Bustese Milano City prima del match
La Bustese Milano City prima del match
- 14729 letture

La Bustese Milano City cerca continuità e, dopo la vittoria di Trento, riesce comunque a muovere la classifica grazie al pareggio interno contro il Levico Terme. Inizia bene la squadra di mister Cusatis, che si rende pericolosa prima con Cocuzza (bravo Bastianello a respingere), poi con un colpo di testa fuori misura di De Bode. Poco dopo, al 7', regalo granata agli ospiti: Orchi si fa sorprendere da una palla innocua, Sommariva fa una grande parata sul primo tiro di Brusco, ma non può nulla sul tap-in di Fanelli. I padroni di casa subiscono il contraccolpo psicologico e la squadra di Manfioletti cerca di approfittarne. Al 12', Tindo perde palla, il Levico vola in contropiede, palo pieno di Brusco. La Bustese Milano City si riversa in attacco, esponendosi al contropiede degli. È ancora Brusco al 24' a far venire un brivido a Traini e compagni: il numero 9 del Levico colpisce la parte alta della traversa. Al 43', Santonocito cerca l’angolino su punizione, ma Bastianello devia in corner. Squadre negli spogliatoi. Cusatis striglia i suoi e, al rientro in campo, dopo 120 secondi, è ancora Santonocito che ci prova da fuori: il sinistro è potente ma Bastianello dice ancora di no. Prosegue il forcing granata: in venti minuti, ci provano Mandelli, Cocuzza e Traini, ma il pari non arriva. Al 34', Torregrossa inventa per Cocuzza in ottima posizione, ma il tiro è troppo debole e Bastianello blocca. Tre minuti dopo, Stronati, appena entrato, scambia con Cocuzza: è lo stesso Stronati che offre un pallone perfetto a Traini. Per il capitano, è un gioco da ragazzi spingerla dentro per l'1-1 finale. Tra alti e bassi, Cusatis e i suoi pensano già alla prossima trasferta di Ciliverghe.

(Fonte foto: pagina Facebook ufficiale Bustese Milano City)

Stefano Piazza