Legnano: Crea influenzato, Rovellini con i tre big

Simone Crea
Simone Crea

Riparte il campionato, dopo la lunga pausa di fine anno. Il Legnano ricomincia dalle mura amiche del "Mari" (ore 14.30), per la prima del girone di ritorno, e parte da favorito, nella sfida con il Città di Vigevano, consapevolezza che Mister Rovellini considera, però, un rischio: "Il pericolo è l'abbassamento della tensione: se vinci, alla fine sembrerà facile, ma non lo è affatto, all'inizio". Il tecnico lilla è alle prese anche con un problema: Simone Crea, fuori causa per via dell'influenza, è ancora febbricitante e non si è allenato per tutta la settimana. Difficile pensare a un recupero e, in ogni caso, di sicuro non avrà i 90 minuti nelle gambe. Assente anche Massimo Trabucco, per via dell'infortunio alla caviglia. Rovellini analizza il momento: "Fino all'ultimo, con l'influenza che dilaga, non si sa mai cosa succede. Certamente, davanti giocheranno Panigada e Romano, dietro Ortolani e De Angelis in fascia e, al centro, Mele e uno tra Bianchi e Scarcella". A metà campo, sicuro l'impiego di Bonomi, perchè è un '98, ma anche perché sta dando ampie garanzie di rendimento. Al suo fianco, i tre big: Mavilla, Bottone e Provasio. Il modulo sarà il 4-4-2 o il 4-3-1-2 (più probabile), con Provasio alle spalle delle punte.

(Fonte foto: sito ufficiale A.C. Legnano)

Stefano Piazza