Inter, Samaden: "Grande attenzione per i nostri giovani"

Roberto Samaden
Roberto Samaden

Roberto Samaden, direttore del settore giovanile nerazzurro, ha parlato in esclusiva, "in compagnia" della Supercoppa Primavera, ai microfoni di Sky Sport: "È stata una grande soddisfazione vincere al Meazza davanti ad un grande pubblico. È una bella abitudine per il nostro settore giovanile quella di vincere titoli e abbiamo iniziato l'anno bene". Il nuovo bomber sudamericano: "Colidio? Hanno visto tutti cosa ha fatto in questo breve periodo. Ha un potenziale enorme, arriva da un calcio diverso ma ha grande qualità, il paragone con alcuni argentini é facile da fare. È giovanissimo, è un attaccante che fa gol ma sa anche giocare per la squadra". Il futuro del nostro calcio? "Ripartire dai giovani penso sia una delle chiavi piu importanti per il calcio italiano. In Italia, la situazione non è così disastrosa, le seconde squadre potrebbero essere una soluzione. È anche importante lo sport nelle scuole, far fare piu sport ai ragazzi. Come in Germania, alle elementari hanno inserito un programma sportivo". Ragazzi e prima squadra: "Abbiamo una struttura importante e ben organizzata, affinchè i ragazzi arrivino tra i grandi e in prima squadra. Il passaggio viene deciso con il mister e la direzione tecnica: c'è partecipazione e attenzione nei confronti dei nostri giovani. Chi è già pronto per la prima squadra? Alcuni sono gia in prima squadra, come Vanheusden e Pinamonti. Emmers puo raggiungere il calcio vero".

(Fonte foto: sito ufficiale F.C. Internazionale)

Stefano Piazza