Inter-Bologna 2-1, Karamoh: "Il gol lo dedico a mia mamma"

Yann Karamoh al tiro
Yann Karamoh al tiro

Esordio dal primo minuto e gol vittoria: è stata una domenica memorabile per Yann Karamoh: "È un gol molto importante, il mio primo in Italia e in un momento molto importante per la squadra e per me. Come tutti i giocatori al mondo vorrei giocare, ma ovviamente sceglie l'allenatore". In campo a sorpresa: "L'essere titolare è stata un po' una sorpresa. Il mister mi ha detto di sfruttare la mia velocità e di dialogare con i compagni, giocare a San Siro è incredibile. Uscire tra gli applausi è stata una sensazione indescrivibile, ma è stato bellissimo". Obiettivi e compagni: "È stato importante tornare alla vittoria, abbiamo obiettivi importanti ed è fondamentale arrivare in Champions. Rafinha è un grande giocatore, deve continuare a crescere di condizione. I compagni mi hanno fatto i complimenti per il gol, è stato bello". Dediche: "Il gol lo dedico a mia mamma e ai miei amici".

(Fonte foto: sito ufficiale F.C. Internazionale)

Stefano Piazza