Vola l'Inveruno (3-1), Pro Sesto in caduta libera

L'ex Mario Chessa, oggi in gol
L'ex Mario Chessa, oggi in gol

Con il 3-1 inflitto alla Pro Sesto, prosegue la striscia positiva dell'Inveruno, arrivato al settimo risultato utile consecutivo (seconda vittoria). Per i biancazzurri di Parravicini, invece, i 3 gol subiti oggi dovrebbero indicare un'unica possibilità, per salvare la stagione: invertire subito la rotta, dimenticare l'umore nerissimo che appesantisce, ora, una squadra partita per ritagliarsi un posto in Serie C. I tifosi della Pro, che, a Inveruno, hanno visto una squadra brutta e spenta, sono pessimisti, per usare un eufemismo: "Siamo in caduta libera, abbiamo davvero mollato".

Gli ospiti hanno subito una rete alla fine del primo tempo a causa di una papera clamorosa di Faccioli. Hanno poi incassato altre due reti evitabili, nella ripresa, lasciando troppo spazio di manovra a un Iveruno comunque in palla e padrone del campo. In mezzo, sul 2-0, l'unicacuto biancazzurro della giornata: il ritorno al gol di Alessandro D'Antoni dopo il lunghissimo infortunio. Sarà la gara di giovedì con il Casale a chiarire se siano problemi di gambe o di testa, quelli della Pro Sesto? E l'Inveruno saprà proseguire questa cavalcata?

Il tabellino del match:

Inveruno-Pro Sesto 3-1

Inveruno: Frattini, Botturi, Scannapieco, Puricelli, Nava, Bugno, Chessa, Lazzaro, Broggini, Panatta, Cazzaniga. A disposizione: Monzani, Busa, Compaore, Panzani, Di Gioia, Galli, Corioni, Valente. All. Mazzoleni

Pro Sesto: Faccioli, Cortinovis, Ragffaglio, Fumagalli, Viganò, Viscomi, Duguet, Croce, Martino, Di Rienzo, Ficco. A disposizione: Coppo, Bernardi, Guanziroli, Romani, Bianco, Paparella, D'Antoni, Branicki, Campanella. All. Parravicini

Marcatori: Chessa (I) 44' pt, Botturi (I) 7' st, D'Antoni (P) 11' st, Lazzaro (I) 22' st

Arbitro: Graziella Pirriatore di Bologna (Assistenti: Caterina Sugamile e Alessandro Panzardi)

Ammoniti: Nava (I), Panatti (I), Raffaglio (P)

(Fonte foto: sito ufficiale U.S. Inveruno)

Stefano Piazza